Il Nodo Compagnia teatrale
 

Le allegre comari di windsor

di William Shakespeare

Commedia in cinque atti

 
   
 
Le allegre comari di windsor
     
 
Commedie Spettacoli scuola dell'attore
TUTTI GABBATI!
Falstaff, l'antieroe per eccellenza! Uno dei più gustosi personaggi mai usciti dalla penna di Shakespeare: un grasso cavaliere, libertino, voglioso, dedito al vino e alle taverne, bugiardo e millantatore. Falstaff non è particolarmente onesto, né leale, non è sposato, non ha un reddito fisso e sicuro, veste in modo sgargiante, ama divertirsi, ammette di non avere nessuna voglia di lavorare, ma soprattutto non nasconde in nessun modo il suo modo di essere. Falstaff resterà sempre sinonimo di libertà e di umanità, egli non riveste nessuna delle caratteristiche che ammantano una persona di rispettabilità, sia oggi come allora.

Shakespeare, nelle 'Allegre Comari di Windsor', gli contrappone tutta una serie di personaggi che rappresentano la società rispettabile del suo tempo. Ma attenzione, nel parroco Evans possiamo riconoscere tanti dei nostri preti di paese, il Dottore altro non è che la parodia di un medico condotto, Ford un piccolo borghese benestante, Page un convinto moralista, il giudice potrebbe essere un funzionario statale, un notaio o addirittura un sindaco saccente di tante nostre località, le Comari delle signore chiacchierone e intriganti, mentre nel nipote stupido possiamo intravedere tanti figli di papà che fanno una bella carriera solamente perché favoriti dalla famiglia.

Tutte le burle che colpiscono Falstaff sembrano quasi il tentativo di vendetta da parte di una comunità frustrata, che vorrebbe essere come lui, ma che, rifiutando di ammettere i propri desideri, non riesce a liberarsi dai vincoli del perbenismo. Solo Falstaff esprime pienamente la ricerca del piacere e della felicità che è comune a ogni uomo.

Alla fine della commedia il nostro eroe sembra uscirne sconfitto. A trionfare è l'amore puro, o meglio un sogno d'amore, di Anna e Fenton. In realtà sono proprio tutti i 'cittadini' di Windsor a restare gabbati, perché la vita li ha gabbati. La morte viene a gabbare tutti, ma non Falstaff che è l'unico a poter ridere veramente perché ha vissuto senza falsità, senza travestimenti, mettendo in mostra se stesso con la realtà del suo grasso corpo, così com'è e come vuole essere. Quanti di noi potranno dire di avere fatto altrettanto?

Raffaello Malesci
...continua



Spettacolo di repertorio non più disponibile per la messa in scena.

Regia   Raffaello Malesci
     
Scene e costumi   Laura Cuomo
Luci   Eugenio Sacchella
Consolle tecnica   Alessandro Viespoli
Fotografie di scena   Daniele Beschi
Grafica   Francesca Carini
     
Personaggi   Interpreti
Sir John Falstaff   Alberto Cella
Fenton, giovane nobiluomo   Alessandro Abate
Shallow, giudice di campagna   Severino Boschetti
Abramo Slender, nipote di Shallow   Paolo Fioletti
Frank Ford, cittadino di Windsor   Fiorenzo Savoldi
George Page, cittadino di Windsor   Angelo Filippini
Don Ugo Evans, parroco gallese   Davide Cornacchione
Il dottor Caio, medico francese   Giuseppe Broccoli
Bardolfo   Achille Marai
Pistola   Danilo Furnari
Madonna Alice Ford   Annamaria Melda
Madonna Margaret Page   Valeria Bisoni
Anna Page, figlia di Page e madonna Page   Fulvia Marai
Monna Spiccia, fantesca di Caio   Francesca Carini
Pierino il Semplice   Elisa Abeni
     
     
Ringraziamenti   CONDIR Az. Agricole di Montichiari
       
       
Condividi su facebook! Condividi  
       




 
Produzione teatrale di repertorio
 
 
 
Commedie
   
Teatro di intrattenimento
   
Teatro per ragazzi
   
Rievocazioni storiche
   
Drammi
   
Letture
   
Cabaret
   
Teatro classico
   
Teatro contemporaneo
   
Teatro sperimentale
   
Spettacoli scuola dell'attore
   
  La Serva Amorosa
  Misura per misura
  Un curioso accidente
  Qui la barca non va più
  I Fidanzati di Loches
  La Dama di Chez Maxim
  Fede speranza carità
  La Dodicesima Notte
  Tutto è bene quel che finisce bene
  Il racconto d'inverno
  Sganarello, ovvero il cornuto immaginario
  La Putta Onorata
  La Donna in carriera
  Lapidi
  Tutto per bene
  Le Avventure della Villeggiatura
  Sarto per Signora
  Shakespeare e le donne
  In dolce attesa
  Il gioco dell'amore e del caso
  La Madre Amorosa
  Ti Racconto una Storia
  Donna Rosita nubile
  L'abito non fa il monaco
  La casa nuova
  I promessi sposi?
  A scatola chiusa
  Una donna senza importanza
  Occupati di Amelia!
  La donna volubile
  Le età di Giulietta
  L'affarista Mercadet
  Splendid's
  L'hotel del libero scambio
  I figli di macbeth
  I giochi della follia ovvero la pergola
  L'impresario delle smirne
  La paziente - Pomeriggio al mare
  Un cappello di paglia di Firenze
  Sogno di una notte di mezza estate (2006)
  Le cognate
  Maria stuarda
  Le nozze di Figaro (stagione 2005/2006)
  I due pantaloni ovvero i mercatanti
  Il tacchino
  Storie del bosco viennese
  Molto rumore per nulla
  Che inenarrabile casino !
  Quattro variazioni su un tema tragico
  La visita della vecchia signora
  Il teatro dell'obbligo
  Tutto è bene quel che finisce bene
  La cucina
  Le allegre comari di windsor
  Il mondo alla rovescia
  Gli acarnesi
  Le donne a parlamento
  Ein nagelhimmel (un cielo di chiodi)


  Teatro per ragazzi
  Dal 2004 Il Nodo Bimbi si dedica
alla produzione di commedie
per ragazzi e didattica teatrale
per l'infanzia...
   
  Approfondisci

  Scuola dell'attore
  Un progetto articolato
di scuola di teatro attivo
in provincia di Brescia
dal 1990
   
  Approfondisci
  Newsletter
  Tutte le news
ed informazioni sugli
spettacoli e non solo...
   
  Iscriviti ora!
   
 
Home / Calendario spettacoli / Rassegne teatrali / Produzione teatrale
Compagnia Teatrale / Scuola dell’attore / Contatti / Credits
     
Il Nodo Teatro Associazione Culturale s.s.l. Privacy - Contattaci   Contattaci!
 
sponsor by
Itsol