Il Nodo Compagnia teatrale
 

I giochi della follia ovvero la pergola

di Adam de la Halle

Commedia

 
   
 
I giochi della follia ovvero la pergola
     
 
Commedie Spettacoli scuola dell'attore
Dal teatro d’attesa medievale alla frenesia dei nostri giorni

Adam de La Halle fu uno dei maggiori trovatori del suo tempo e come artista completo e poliedrico, cosa possibile nel medioevo romanzo ma ai nostri giorni ormai del tutto scomparsa, oltre a dedicarsi alla sua attività principale di musico, si dedicò anche alla composizioni di opere teatrali che influenzeranno la ripresa di un teatro laico dopo gli anni bui dell’alto medioevo. Se infatti parte di un nuovo riconoscimento della pratica teatrale è dovuto alle cosiddette “Moralities”, o ai drammi sacri che sono evoluzioni della drammatizzazione della passione pasquale, sono i giullari colti e i trovatori a riportare per primi su carta un teatro di intrattenimento e narrazione, che probabilmente non è mai venuto meno anche nei secoli più bui e che trovava il suo luogo d’elezione nelle occasioni di festa all’interno dei castelli e delle corti europee sopravvivendo come pratica teatrale e venendo tramandato oralmente.

La caratteristica di questi testi teatrali antichi non è tanto l’unità drammatica della storia quanto l’essere piuttosto una sorta di teatro di narrazione che prende spunto da un luogo comune, uno spazio fisico che permette alla variegata e rigidamente divisa società medioevale di incontrarsi, di confrontarsi e di interagire uscendo dalle classificazioni sociali dell’epoca. Così nel francese De La Halle troviamo una pergola sotto la quale rinfrescarsi, nei Racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucher un’osteria su una via di pellegrinaggio e così via.

Il “mondo” si incontra in questi luoghi e questo rende possibile un confronto fra personaggi diversissimi (medici, avari, frati ecc.) generando da una parte un racconto di storie, dall’altra una serie di situazioni comiche e grottesche volte a svelare i mali del tempo o a ingenerare riflessioni filosofico esistenziali. Ciò che accomuna molti di questi testi medioevali è il senso dell’attesa, una scansione del tempo che fortemente contrasta con i tempi del vivere contemporaneo.

Ed è proprio dall’attesa e da una diversa organizzazione del tempo che prende avvio il nostro progetto drammatico, che parte dal medioevo per tornarci circolarmente, ma che tocca, anche se fugacemente come in un sogno fatato, molte epoche storiche in cui sotto la stessa pergola si vive un senso del tempo completamente diverso in cui spesso “l’attesa” anche simbolica non sarebbe più possibile.

Al senso del tempo e dell’aspettare è poi legato il ripetersi di gesti e tradizioni che sono parte del vissuto sociale. Anche per questo aspetto partendo dalla ritualità dei tempi antichi abbiamo cercato di toccare vari tipi di ritualità gestuale anche poco riconoscibili come tali ma che caratterizzano fortemente il vivere contemporaneo. Forse per riconoscere che anche nella frenesia dei giorni nostri resta celata una sorta di ritualità.

Partendo dalle narrazioni del teatro medioevale, abbiamo provato a costruire una sequenza temporale selezionando i nostri ricordi, le nostre esperienze, teatralizzandole successivamente a fini rituali per ritrovare il senso del tempo legato ai ritmi della natura, del cibo, delle tradizioni locali anche linguistiche per poi tornare come in un sogno al medioevo da cui in fondo è partita l’avventura del teatro europeo moderno.

R. Malesci

...continua



Spettacolo di repertorio non più disponibile per la messa in scena.

Regia   Alberto Cella
     
Assistente alla regia   Daniele Bottini
     
Personaggi   Interpreti
Adamo   Giuseppe Sacco
Richieri   Mario Del Fabbro
Gianna   Marinella Gobbi
Raneletto (suo figlio)   Sabrina Danesi
Madonna Enrica   Rossella Abortivi
Il medico   Severino Boschetti
Madama Dolce   Vincenza Pirrello
Il frate   Mario Del Fabbro
Nordimatti   Rossella Abortivi
Morgana   Federica Bugada
Magloria   Vincenza Pirrello
Arsilla   Sabrina Danesi
     
     
       
       
Condividi su facebook! Condividi  
       




 
Produzione teatrale di repertorio
 
 
 
Commedie
   
  Il ventaglio di Lady Windermere
  Sarto per Signora
  In dolce attesa
  Il gioco dell'amore e del caso
  Tredici a Tavola
  La Madre Amorosa
  Donna Rosita nubile
  Il misantropo
  Le vedove allegre
  Il giro del mondo in 80 giorni
  L'abito non fa il monaco
  La casa nuova
  A scatola chiusa
  Una donna senza importanza
  Pene d'amor perdute
  Donne
  Occupati di Amelia!
  La donna volubile
  L'affarista Mercadet
  La commedia del mendicante
  8 donne
  Novecento
  Le nozze di Figaro
  L'hotel del libero scambio
  I giochi della follia ovvero la pergola
  Moglie... o attrice? ovvero il marito della debuttante
  Il giardino dei ciliegi
  Il borghese gentiluomo
  L'impresario delle smirne
  La guerra degli asparagi
  La paziente - Pomeriggio al mare
  Un cappello di paglia di Firenze
  Il volpone
  La strana coppia
  Il cavaliere della rosa
  Sogno di una notte di mezza estate (2006)
  Le cognate
  Cosi e' (se vi pare)
  La commedia degli equivoci
  Knock o il trionfo della medicina
  Un marito ideale
  Le nozze di Figaro (stagione 2005/2006)
  La palla al piede
  La cena dei cretini
  I due pantaloni ovvero i mercatanti
  Gl'innamorati
  Il tacchino
  Sherlock Holmes e il mistero dei Baskerville
  La brocca rotta
  Il trionfo dell'amore
  Molto rumore per nulla
  Che inenarrabile casino !
  Il bugiardo
  Il carnevale degli insetti e la misteriosa scomparsa di W
  Delitti di famiglia
  L'importanza di chiamarsi Ernesto
  La visita della vecchia signora
  La bisbetica domata
  Tutto è bene quel che finisce bene
  La cucina
  Storie di cronopios e famas
  Girotondo
  Il ventaglio
  Le allegre comari di windsor
  Fossi in voi ci penserei
  Il mondo alla rovescia
  Romolo il grande
  Gli acarnesi
  Sogno di una notte di mezza estate (1998)
  Le cognate (1998)
  Anatol
  Le donne a parlamento
  Jacques e il suo padrone
  Non sparate sulla mamma
  Vinzenz e l'amica degli uomini importanti
  Trappola per topi
Teatro di intrattenimento
   
Teatro per ragazzi
   
Rievocazioni storiche
   
Drammi
   
Letture
   
Cabaret
   
Teatro classico
   
Teatro contemporaneo
   
Teatro sperimentale
   
Spettacoli scuola dell'attore
   


  Teatro per ragazzi
  Dal 2004 Il Nodo Bimbi si dedica
alla produzione di commedie
per ragazzi e didattica teatrale
per l'infanzia...
   
  Approfondisci

  Scuola dell'attore
  Un progetto articolato
di scuola di teatro attivo
in provincia di Brescia
dal 1990
   
  Approfondisci
  Newsletter
  Tutte le news
ed informazioni sugli
spettacoli e non solo...
   
  Iscriviti ora!
   
 
Home / Calendario spettacoli / Rassegne teatrali / Produzione teatrale
Compagnia Teatrale / Scuola dell’attore / Contatti / Credits
     
Il Nodo Teatro Associazione Culturale s.s.l. Privacy - Contattaci   Contattaci!
 
sponsor by
Itsol