Il Nodo Compagnia teatrale
 

I delitti della rue Morgue

di Edgar Allan Poe

Giallo in un atto

 
   
 
I delitti della rue Morgue
     
 
Drammi Teatro sperimentale
“Le facoltà mentali che si definiscono analitiche non sono in se stesse molto facilmente analizzabili. Le possiamo apprezzare soltanto dai loro risultati. Quello che ne sappiamo è che per chi le possegga al massimo sono una delle più vive fonti di piacere. Come l’uomo forte gode della sua forza fisica e si compiace durante gli esercizi che mettono in azione i muscoli, così l’analitico coglie il suo momento di gloria in questa attività mentale la cui funzione è risolvere.”

Con questa riflessione Edgar Allan Poe inizia il suo racconto “I delitti della Rue Morgue” ed allo stesso tempo inaugura nel 1841 uno dei filoni letterari più prolifici e più caratteristici del XVIII e XIX secolo, ovvero quello del romanzo poliziesco.
In questo racconto appare per la prima volta lo schema narrativo di un mistero composto da un crimine e risolto attraverso un procedimento intellettivo; qui fa anche la sua comparsa Auguste Dupin, il primo investigatore moderno della storia della letteratura ed archetipo di una fitta schiera che è giunta fino ai nostri giorni.
In questo e nei tre racconti che vedranno ancora Dupin come protagonista, Poe codifica quelle che saranno le caratteristiche basilari del cosiddetto “giallo deduttivo”, ovvero una trama basata su un crimine la cui risoluzione avviene per mezzo dell’uso della logica e dell’analisi degli indizi.
L'ingegno di Dupin, come avverte il suo stesso inventore, è di carattere puramente analitico e il suo ragionamento ha stile matematico, dove deduzione e induzione si alternano al senso preciso dell'osservazione. Egli è capace di destreggiarsi con grande abilità anche dove la polizia non riesce a trovare soluzioni. Il ragionamento di Dupin è, in un certo senso, scientifico ed egli riesce a completare con estrema facilità il mosaico inserendo degli indizi, solo apparentemente contradditori e lasciando l'intelligenza come forza primaria del personaggio. Non manca a Dupin il senso dell'humor: un leggero filo di malinconia capace di sorridere di fronte alla cecità umana.
Sono evidenti quindi le analogie che legano questo personaggio ai suoi più popolari eredi, ovvero lo Sherlock Holmes creato da Arthur Conan Doyle e l’Hercule Poirot di Agatha Christie, il cui metodo di indagine ricalca perfettamente quello codificato da Poe, che funge da maestro anche per quanto riguarda la struttura narrativa. I delitti della Rue Morgue è infatti il racconto di un anonimo amico-coinquilino di Dupin, che nel suo ruolo di “spalla” svolge la funzione di attento cronista della vicenda e che costituisce il progenitore sia del celebre Dottor Watson, sia del meno conosciuto Capitano Hastings, che accompagna e trascrive le gesta dell’infallibile Poirot.
Anche in questa serie di racconti Poe non rinuncia completamente alle atmosfere cupe e ad un certo gusto per il macabro: non a caso il termine “morgue” significa obitorio. La descrizione minuziosa dei corpi delle due vittime ha un che di agghiacciante, ma anche l’atmosfera notturna in cui viene calata la vicenda contribuisce a conferirle un ulteriore connotazione neogotica. Dupin ed il suo amico infatti hanno l’abitudine di vivere di giorno in casa con le imposte chiuse e ad uscire solo la notte per potersi dedicare alle loro attività. Le poche righe che Poe dedica a questo aspetto sono straordinariamente efficaci ed anch’esse contribuiscono alla creazione di uno stereotipo legato al genere noir, ovvero la città che nella notte diventa il luogo in cui si perpetrano e si risolvono i crimini. Basti pensare ad esempio a gran parte della cinematografia poliziesca degli anni ’30 e‘40 o, per passare in ambito fumettistico, alla Gotham City nella quale opera il supereroe Batman creato da Bob Kane.
Riproporre quindi questo classico in forma teatrale significa confrontarsi con la straordinaria attualità di un capolavoro che, pur essendo stato scritto un secolo e mezzo fa, è tutt’ora modello insuperato e paradigma del genere di cui è stato il precursore.
...continua



Spettacolo di repertorio non più disponibile per la messa in scena.

Regia   Raffaello Malesci
     
Traduzione e riduzione   Davide Cornacchione, Raffaello Malesci
Luci   Maurizio Balzarini
Sartoria   Mariuccia Schivardi
Costruzioni scenografiche   Maurizio De Antoni
Selezione musicale   Danilo Furnari
Consolle tecnica   Alessandro Viespoli, Mauro Faccioli
Assistente di produzione   Enrica Bertolini
Ufficio stampa   Stefania Malesci
Segreteria   Federica Ghidini, Serena Signori
Fotografie di scena   Maurizio Balzarini
     
Personaggi   Interpreti
Charles August Dupin   Davide Cornacchione
Edgar Etienne   Danilo Furnari
Il Marinaio   Fiorenzo Savoldi
Wilhelmina Bird   Roberta Biondi
Pierrette Moreau   Silvia Pipa
Lucilla Odenheimer   Francesca Carini
Ispettore   Angelo Filippini
Paulina Dumas   Fulvia Marai
Pauline Dubourg   Enrica Bertolini
Henrietta Duval   Adriana Doato
Isidoro Muset   Alberto Veneziani
Adolphe Lebon   Fabio Tosato
     
     
Ringraziamenti   Alberto Cella
Francesco Buffoli
       
       
Condividi su facebook! Condividi  
       




 
Produzione teatrale di repertorio
 
 
 
Commedie
   
Teatro di intrattenimento
   
Teatro per ragazzi
   
Rievocazioni storiche
   
Drammi
   
  Splendid's
  I delitti della rue Morgue
  Amleto
  Nozze di sangue
  Il cavaliere della rosa
  Maria stuarda
  I pagliacci
  Storie del bosco viennese
  Quattro variazioni su un tema tragico
  L'amante
  Huis clos
  Macbeth
  La lezione
  Agamennone
  In casa con Claude
  Il calapranzi
  Il ritorno a casa
Letture
   
Cabaret
   
Teatro classico
   
Teatro contemporaneo
   
Teatro sperimentale
   
Spettacoli scuola dell'attore
   


  Teatro per ragazzi
  Dal 2004 Il Nodo Bimbi si dedica
alla produzione di commedie
per ragazzi e didattica teatrale
per l'infanzia...
   
  Approfondisci

  Scuola dell'attore
  Un progetto articolato
di scuola di teatro attivo
in provincia di Brescia
dal 1990
   
  Approfondisci
  Newsletter
  Tutte le news
ed informazioni sugli
spettacoli e non solo...
   
  Iscriviti ora!
   
 
Home / Calendario spettacoli / Rassegne teatrali / Produzione teatrale
Compagnia Teatrale / Scuola dell’attore / Contatti / Credits
     
Il Nodo Teatro Associazione Culturale s.s.l. Privacy - Contattaci   Contattaci!
 
sponsor by
Itsol