Il Nodo Compagnia teatrale
 

Tutto è bene quel che finisce bene

di William Shakespeare

Commedia in cinque atti

 
   
 
Tutto è bene quel che finisce bene
     
 
Commedie Spettacoli scuola dell'attore
TUTTE E' BENE QUEL CHE FINISCE BENE ?
“Tutto è bene quel che finisce bene” è essenzialmente una commedia di viaggio, la più picaresca fra quelle shakespeariane. Tutti i personaggi infatti sono presi da una insolita frenesia di fuga, di spostamento, di ricerca di luoghi diversi nel tentativo di cambiare gli avvenimenti che sembrano inesorabilmente incastrarli.

Solo Elena è determinata nei suoi intenti, solo lei riconosce chiaramente i suoi desideri e li persegue con coerenza e costanza, a volte addirittura con violenza. Non a caso Shakespeare ha affidato questo carattere ad un personaggio femminile giocando così abilmente con il sovvertimento delle regole e delle aspettative del pubblico, che si potrebbe attendere coerenza e determinazione da un personaggio maschile. Bertram invece è vanesio, sfuggente, insicuro nei suoi continui tentennamenti, si lascia influenzare da altri personaggi e dalle convenzioni sociali più che percorrere una sua strada. Solo la Contessa di Rossiglione rinuncia al viaggio e dall’alto della sua immobilità guarda gli affanni della gioventù con il disincanto e l’ironia dell’esperienza.

Il viaggio tuttavia, la fuga dalla realtà, non porta a niente. I personaggi, in barba alla realtà geografica, percorrono invano mezza Europa, partecipano a guerre e a campagne militari, ma non trovano una nuova via, non addivengono ad una formazione. Bertram alla fine sembra cedere al forzato matrimonio con Elena più per sfinimento che per vera convinzione cosicché il “Tutto è bene quel che finisce bene” del finale ha un vago sapore di rassegnazione, di perdita di quei sogni che forse solo la gioventù degli uomini può cullare.

Sarà infine Parolles, l’amorale per eccellenza, a trarre la morale da tutti questi viaggi, travestimenti e smascheramenti : “Non farò più il capitano, ma potrò mangiare, bere e dormire con l'agio di un capitano.Sarà un bel vivere semplicemente come sono.Chi si conosce per millantatore stia attento a sé: sarà questione di poco. E chiunque millanti avrà la parte del ciuco. Arrugginisci, spada; raffreddatevi bollori; e tu Parolles vivi sicuro nella vergogna.Ferito di beffa, fiorisci di beffa. C'è posto e mezzi per ogni uomo al mondo. E io li troverò.”

Nonostante tutto sarà Parolles l’unico a poter rinunciare al suo ruolo, a svestire i panni della maschera, a diventare uomo e non figura. L’unico a non trovare posto nel rigido schema di una torta nuziale.

Raffaello Malesci
...continua



Spettacolo di repertorio non più disponibile per la messa in scena.

Regia   Raffaello Malesci
     
Scene e costumi   Laura Cuomo
Luci   Eugenio Sacchella
Grafica   Francesca Carini
Consolle tecnica   Andrea Pozzi
     
Personaggi   Interpreti
BERTRAM, Conte di Rossiglione   Roberto Ricca
La CONTESSA di Rossiglione, madre di Bertram   Raffaella Farina
ELENA, orfana allevata dalla Contessa   Silvia Pipa
PAROLLES, amico di Bertram   Alberto Cella
Rinaldo, MAGGIORDOMO della Contessa   Leda Vignocchi
Lavatch, CLOWN della Contessa   Giulia Tagliapietra
RE di Francia   Adriano Papazzoni
LAFEW, nobildonna anziana   Katia Cilia
Un GENTILUOMO, falconiere alla corte di Francia   Veronica Alboraletti
La VEDOVA Capuleti di Firenze   Simona Tosi
     
     
Ringraziamenti   CONDIR Az. Agricole di Montichiari
       
       
Condividi su facebook! Condividi  
       




 
Produzione teatrale di repertorio
 
 
 
Commedie
   
Teatro di intrattenimento
   
Teatro per ragazzi
   
Rievocazioni storiche
   
Drammi
   
Letture
   
Cabaret
   
Teatro classico
   
Teatro contemporaneo
   
Teatro sperimentale
   
Spettacoli scuola dell'attore
   
  Qui la barca non va più
  I Fidanzati di Loches
  La Dama di Chez Maxim
  Fede speranza carità
  La Dodicesima Notte
  Tutto è bene quel che finisce bene
  Il racconto d'inverno
  Sganarello, ovvero il cornuto immaginario
  La Putta Onorata
  La Donna in carriera
  Lapidi
  Tutto per bene
  Le Avventure della Villeggiatura
  Sarto per Signora
  Shakespeare e le donne
  In dolce attesa
  Il gioco dell'amore e del caso
  La Madre Amorosa
  Ti Racconto una Storia
  Donna Rosita nubile
  L'abito non fa il monaco
  La casa nuova
  I promessi sposi?
  A scatola chiusa
  Una donna senza importanza
  Occupati di Amelia!
  La donna volubile
  Le età di Giulietta
  L'affarista Mercadet
  Splendid's
  L'hotel del libero scambio
  I figli di macbeth
  I giochi della follia ovvero la pergola
  L'impresario delle smirne
  La paziente - Pomeriggio al mare
  Un cappello di paglia di Firenze
  Sogno di una notte di mezza estate (2006)
  Le cognate
  Maria stuarda
  Le nozze di Figaro (stagione 2005/2006)
  I due pantaloni ovvero i mercatanti
  Il tacchino
  Storie del bosco viennese
  Molto rumore per nulla
  Che inenarrabile casino !
  Quattro variazioni su un tema tragico
  La visita della vecchia signora
  Il teatro dell'obbligo
  Tutto è bene quel che finisce bene
  La cucina
  Le allegre comari di windsor
  Il mondo alla rovescia
  Gli acarnesi
  Le donne a parlamento
  Ein nagelhimmel (un cielo di chiodi)


  Teatro per ragazzi
  Dal 2004 Il Nodo Bimbi si dedica
alla produzione di commedie
per ragazzi e didattica teatrale
per l'infanzia...
   
  Approfondisci

  Scuola dell'attore
  Un progetto articolato
di scuola di teatro attivo
in provincia di Brescia
dal 1990
   
  Approfondisci
  Newsletter
  Tutte le news
ed informazioni sugli
spettacoli e non solo...
   
  Iscriviti ora!
   
 
Home / Calendario spettacoli / Rassegne teatrali / Produzione teatrale
Compagnia Teatrale / Scuola dell’attore / Contatti / Credits
     
Il Nodo Teatro Associazione Culturale s.s.l. Privacy - Contattaci   Contattaci!
 
sponsor by
Itsol